Allergie e lenti a contatto - disturbi e rimedi

Marche - Occhiali
 
 
 
 


Lenti a contatto e allergia stagionale

Molti utilizzatori di lenti a contatto che soffrono di allergie oculari, sono restii a sospendere l' uso delle proprie lenti, anche se ciò comporta, il più delle volte, un aumento della sintomatologia (bruciore, prurito, lacrimazione e rossore). Le strategie da seguire, in caso di congiuntivite stagionale allergica, sono da ricercare in gocce oculari, utilizzo di sistemi di manutenzione diversi da quelli in uso, impacchi freddi e riduzione del tempo di utilizzo delle LAC.

Altre informazioni sulle LAC

- Guida utilizzo LAC
- Istruzioni LAC Acuvue
- LAC e allergie
- Come mettere le lenti a contatto
- Come togliere le lenti a contatto
- Consigli LAC
- Come pulire le lac morbide
- Prova grautita LAC

Una strategia avvalorata da alcune ricerche è quella della sostituzione frequente; si è evidenziato infatti che, con un rimpiazzo frequente, si riducono i sintomi ed i disagi che genera la congiuntivite allergica. La riduzione dell'esposizione ai depositi tramite lente a contatto giornaliera ( meglio se in materiale non ionico) può essere una soluzione, anche se non definitiva, per tutte quelle persone affette da congiuntivite allergica.

Tra i vantaggi più evidenti delle LAC a ricambio frequente si evidenzia una drastica riduzione degli accumuli di depositi proteici, causa di diverse reazioni oculari anomale, come la cheratocongiuntivite limbare superiore o la congiuntivite papillare.
Se avete a che fare con una congiuntivite allergica, chiedete al vostro oculista di fiducia se vale la pena di passare ad un porto a ricambio frequente (LAC 1-day).

© Undici Decimi Ottica - tutti i diritti riservati - P.IVA: 01866680810 - info@undicidecimiottica.it